Architettura significato scopo : conferenze libri cinema

Architettura è una scienza che si compone di attività teoriche e pratiche, l’architettura teorica, sta assumendo sempre più importanza con il novetole aumento di attività legate a conferenze ed iniziative, una interessante conferenza internazionale si è tenuta di recente  nel  Novembre del 2015 presso La Spezia, città  che ha subito di recente notevoli danni di natura estetica e sinceramente non si capisce proprio perchè a ridosso di questa importante conferenza, GOMBLODDO?..

In questo libro acquisibile su Amazon, potete leggere gli atti della conferenza, un trattato di architettura di oltre 500 pagine che contiene idee spunti di architetti provenienti da tutta Europa, la conferenza fu organizzata dall’università di  Firenze e Madrid.

https://www.amazon.it/Architettura-citt%C3%A0-Problemi-conservazione-valorizzazione/dp/8898743572

https://www.amazon.it/Architettura-citt%C3%A0-Problemi-conservazione-valorizzazione/dp/8898743572

Stato dell’arte :

Gli studi di architettura stanno attraversando un periodo di forte crisi e ridimensionamento critico, anche per l’assenza di attività politica di supporto, infatti i politici sono tutti  concentrati ed avvinghiati alle banche, tanto da non considerare più il territorio come priorità, anche i più “rivoluzionari” si danno a frivolezze estemporanee, inutili. Ma andiamo al termine “Architettura”. Una delle migliori definizioni di sempre l’ha data Violete Le Duc.

<<La costruzione è una scienza , è anche un’arte, in altre parole il costruttore necessita del sapere, dell’esperienza e della intuizione naturale. Costruttori si nasce, la scienza che si acquisisce non può che sviluppare i germi deposti nella mente degli uomini e destinati a dare un impiego utile, una forma durevole della materia bruta. Accade per i popoli come per gli individui: alcuni sono costruttori fin dalla culla, altri non l odivengono mai. I progressi della civiltà aggiungono poca cosa a questa facoltà innata. L’architettura e la costruzione devono essere insegnate e praticate simultaneamente: la costruzione è il mezzo, l’architettura il risultato; e tuttavia vi sono opera di architettura che non possono essere considerate come costruzioni, vi sono certe costruzioni che non si potrebbero annoverare tra le opere di architettura. Alcuni animali costruiscono, gli uni cellette, altri nidi, monticelli, gallerie, specie di capanne, reti di fili: sono certo delle costruzioni, non è architettura.>>

Trarre alcune conclusioni su questo aspetto è utile, per dirvi come ragioniamo noi di archiram. Noi non proponiamo architetti, se volete andate nell’elenco di ogni città degli iscritti all’albo e li trovate. Noi proponiamo risposte di architettura, su molteplici livelli organizzativi e coordinando  tutto con gli aspetti legati alla forma al clima. L’architettura è una attività di progetto, con lo scopo non solo di fornire una risposta per dare un riparo , ma con lo scopo di riorganizzare la casa, attraverso una serie di scelte, dettate dal primo scopo che è l’ordine il riordino, che mira ad una superiore salubrità del luogo di vita. Esiste poi un aspetto legato alla salubrità spirituale. La mente ha bisogno del suo spazio e certamente uno spazio cubico è il peggiore che si possa dare all’uomo, lo obbliga in una griglia. Non a caso le grandi aule universitarie, hanno spazi molto ampi e spesso i migliori docenti, non lavorano nel dipartimento ma nell’aula stessa, il dipartimento è usato come luogo di fissazione appuntamenti ed archivio, queste immagini rendono l’idea sulla divergenza tra architettura libera e architettura imbrigliata; in una Chicago devastata dalla guerra il film racconta del romanzo di  Veronica Roth, in cui lo spazio di vita viene diviso in 5 fazioni, ognuna usa lo spazio in modo diverso. Ergo a voi la riflessione.