casa costruita fai da te o quasi case auto costruite

progettazione ville

Social
Case progetti energia psicologica pianificazione del proprio futuro.

Oggi vivere alla giornata significa scavarsi la fossa da solo. La grande illusione dei mutui è sotto gli occhi di tutti. Guardate questa donna.  1 su un milione. Ha preso un rudere e invece di pagare il mutuo per 40 anni o forse 30 scavandosi la tomba. Usa i soldi  per sistemarla pezzo per pezzo. Non vi viene in mente nulla?

Per fare questo occorre costanza, consapevolezza, un po di tempo, ma, non notate nulla? non ha 40 anni credo ne abbia 25.  Fra 5 anni  avrà sicuramente terminato il lavoro. Ora il metodo per recuperare risorse non è solo questo. Le banche? assolutamente utili ma, ridurre l’impatto della rata del mutuo, usando la testa e le nostre risorse fisiche, visto che siamo ancora l’homo sapiens abbiamo 2 gambe due braccia ed anche una mente, forse, va ricordato.  La palestra? utilissima ma magari andate 1 giorno in palestra ed un giorni vi mettete al lavoro.

Questo è il passaggio estremo, è forse lo stimolo ad andar a prendere cose fai da te. Ma attenzione prima di fare un lavoro occorrono i permessi. Questa situazione è stata probabilmente regolata con una procedura prevista dalla legge. La ragazza dovrebbe usare quanti e casco, speriamo lo faccia, prima che si faccia male.

Poi esistono altre procedure ed altri suggerimenti. Il progetto che vedete in questo poster, non fa trapelare molto, ma si basta sul montaggio degli elementi, di coordinazione modulare “fai da te”.  L’acciaio consente questo. La costruzione di una casa, sezione per sezione vi libera dai “mutui tombali”. Per fare questo tipo di progetti che sono diversi dal metodo usato dalla ragazza americana, occorre un misto di coordinamento d’impresa, burocrazia, tecnici, e assenza totale di pigrizia mentale, tanto ging seng caffè e lavoro per 16 ore al giorno ma per se stessi.

Chi può farlo se non uno studente di 25 anni, accordandosi con una fideiussione famigliare? non è male trovarsi con una casa dopo 10 anni e gli altri che si sono solo impiccati sui libri poi si impiccano con un mutuo. I livelli sono diversi. Un milionario può usare il medesimo metodo per risparmiare qualche centinai di migliaia di dollari e mettere poi l’edificio a reddito , per affittarlo o governarne la vendita. Il mercato è variabile. Qualcuno si adatta alla vendita in blocco , qualcuno si dedica all’acquisto in blocco ma per chi ha capacità di pensiero e volontà operativa, può muoversi senza indugi in si tal  fatto modo.

C’è molta letteratura sulle case auto-costruite. Occorre fare una srl, a vere  almeno un operaio specializzato che ti da una mano o che certifichi certi passaggi ed il resto è coordinamento lavoro e buona volontà, pezzo su pezzo, fino all’ultima mensole per libri o per i pensili della cucina.  lo può fare chiunque ha un po’ di sale in zucca, anche a 60 anni. Per sollevare i pesi ci sono diversi mezzi. L’acciaio è lo strumento che consente la maggiore possibilità di montaggio consequenziale. Ogni azione umana è sempre di natura evolutiva. Usate le vostre energie per fare non per sbraitare su facebook.

Il progetto? il nostro metodo ha diversi criteri. I costi sono altamente ridotti con noi, perchè la dove è possibile usiamo il scambio operativo. Se sei un idraulico, utilizzeremo una quota di tempo per governare altre cose su altri luoghi o nel nostro ambito. Il governo di queste procedure , riduce al minimo la fatturazione, proprio dove è solamente necessaria. Il progetto ha il massimo valore di scambio, condito con il “mestiere”.

Lo sviluppo del progetto che potete vedere accennato nel poster qui sotto è in fase di ultimazione. Nulla ha a che fare con le prefabbricate o i modulini di montaggio. Queste cose rendono le case tutte uguali. La verità sta nel progettare qualcosa che è+ solo per voi e la logica di costruzione si fonda sull’emissione zero.

 

Leorbat Milano 05/05/2019.alberto mei rossi  a cura di https://www.albertomeirossi.com

 

link utili : case auto costruire.

https://www.teknoring.com/news/green-building/case-autocostruite-il-caso-di-un-villa-in-provincia-di-udine/

vai alla pagina di iscrizione al servizio di progettazione

Studi di architettura Milano interior design laboratorio architetti geometri ingegneri

 

progettazione ville

alberto mei rossi architettura progettazione ville